Skip to main content

Tribunal de protection de l'adulte et de l'enfant

Il Tribunal de protection de l'adulte et de l'enfant provvede alla protezione delle persone nel corso di tutta la loro vita, dall’infanzia all’età adulta, fino alla loro successione. Interviene se non è possibile trovare nessuna soluzione soddisfacente per la persona interessata nell’ambito familiare, tra le persone vicine o presso altri istituti volti a fornirle aiuto.

Contatti

Indirizzo

Indirizzo

Rue des Glacis-de-Rive 6
1207 Genève

Come contattarci

Sportello-telefono

Orari
10h-13h

Tribunale di protezione del minore e dell’adulto

Cancelleria delle successioni (Giustizia di pace)

Tribunal de protection de l’adulte et de l’enfant

Case postale 3950
1211 Genève 3

 

Greffe des successions (Justice de paix)

Case postale 3950
1211 Genève 3

 

Presidenza e direzione

  • pierre_alain_chatelan_001_106x106.png

    Pierre-Alain CHATELAN

    Presidente

  • severine_muller_001b-web_106x106.png

    Séverine MULLER

    Direttrice

Composizione

Competenze

Il Tribunale è competente in materia di protezione del minore, di protezione dell’adulto e di gestione delle successioni. Segue l’evoluzione della situazione della o delle persone interessate, se necessario nomina un-a mandatario-a e interviene per adeguare l’azione giudiziaria ai loro bisogni. È inoltre competente per il rilascio di alcuni atti amministrativi.

 

Protezione del minore

Il ruolo del tribunale è di provvedere agli interessi, al benessere, alla sicurezza e allo sviluppo armonioso dei minori (da 0 a 18 anni), come segue:

  • Disciplinando i diritti parentali (autorità parentale, custodia, diritti di visita e pensioni alimentari)
  • Pronunciando misure di protezione, se necessario (istruzioni ai genitori, assistenza educativa, ecc.)
  • Esercitando la vigilanza sui curatori o le curatrici nonché sui tutori o le tutrici

È inoltre competente per il rilascio delle attestazioni di autorità parentale.

Per saperne di più

 

Protezione dell’adulto

Il ruolo del tribunale è di provvedere agli interessi, al benessere, alla sicurezza e alla buona gestione degli affari amministrativi e finanziari degli adulti in situazione di vulnerabilità, come segue:

  • Convalidando le misure precauzionali personali (mandato precauzionale, direttive del paziente)
  • Deliberando sul potere di rappresentanza conferito per legge a un-a familiare (coniuge, partner registrato-a, persona convivente, discendenti, padre e madre, fratelli e sorelle)
  • Pronunciando misure precauzionali, se necessario (curatela, ricovero a scopo di assistenza)
  • Esercitando la vigilanza sui curatori o le curatrici

È inoltre competente per il rilascio di certificati di capacità civile.

Per saperne di più

 

Gestione delle successioni

Il ruolo del tribunale è di provvedere al rispetto della ripartizione della successione secondo la volontà espressa dalla persona defunta nel suo testamento o secondo la legge, come segue:

  • Registrando le dichiarazioni di accettazione o di rinuncia alla successione
  • Facendo stilare gli inventari che valutano il valore della successione
  • Esercitando la vigilanza sull’esecutore o l’esecutrice testamentario-a e sugli-sulle altri-e mandatari-e di successione

È inoltre competente per fornire informazioni relative all’identità degli-delle eredi di una determinata successione.

Per saperne di più

 

Atti amministrativi

Il tribunale è competente per il rilascio dei seguenti atti amministrativi:

 

Il Tribunal de protection de l'adulte et de l'enfant non fornisce consulenza giuridica.

Organizzazione

Una giurisdizione collegiale e pluridisciplinare

Il tribunale è composto da 9 giudici titolari e da un numero equivalente di giudici supplenti.

In materia di protezione del minore e dell’adulto, i-le giudici sono assistiti-e da giudici a latere psichiatri-e, psicologi o psicologhe, specialisti-e in ambito sociale o sanitario, che offrono elucidazioni tecniche ai-alle giudici titolari o supplenti. In generale, il consiglio giudicante è composto da 3 giudici: il-la giudice titolare e 2 giudici a latere provenienti da gruppi professionali diversi.

In materia successoria, il-la giudice titolare siede in composizione di giudice unico.

Il tribunale è composto da collaboratori e collaboratrici (cancellieri-e, giuristi-e, controllori-e, revisori, incaricati-e del sostegno ai-alle mandatari-e) che provvedono al seguito amministrativo e giuridico delle domande. Lavorano in stretta collaborazione con i-le giudici.

L’attività del tribunale è descritta ogni anno nel rapporto di attività del Potere giudiziario.

Guide tematiche

Adozione

Desidera adottare e cerca informazioni sulle pratiche da svolgere? Ecco le condizioni da soddisfare.

Curatori, curatrici e mandatari-e precauzionali

In questa pagina troverà le informazioni utili sulla nomina di un-a mandatario-a, i suoi compiti, la sua remunerazione, ecc.

Protezione dell’adulto

Il diritto di protezione dell’adulto interviene quando gli interessi o il bene della persona adulta sono a rischio.

Protezione del minorenne

Il diritto della protezione del minore interviene quando i diritti parentali devono essere regolamentati o per proteggere il minore se il suo sviluppo è a rischio.

Successioni

Desidera preparare la sua successione o sapere quali azioni compiere a seguito del decesso di un-a familiare.

Vedere anche

Sezione di diritto civile

Le giurisdizioni civili sono competenti per dirimere i litigi che oppongono tra loro privati cittadini o persone giuridiche.

Servizi di consulenza giuridica

Il Potere giudiziaro non fornisce consulenza giuridica. Può rivolgersi alle seguenti associazioni ed enti.