Skip to main content

Chambre administrative

Autorità superiore di ricorso in materia amministrativa, la Chambre administrative de la Cour de justice dirime, su ricorso, i conflitti insorgenti tra i vari servizi dello Stato (o dei comuni) e i privati.

Contatti

Indirizzo

Indirizzo

Rue de Saint-Léger 10
1205 Genève

Come contattarci

Sportello-telefono

Orari
8h-12h / 13h30-16h

Cancelleria/segreteria

Dove scriverci

Chambre administrative
Case postale 1956
1211 Genève 1

Composizione

Competenze

La Chambre administrative delibera in prima istanza sui ricorsi contro le decisioni amministrative dello Stato e in seconda istanza sui ricorsi contro le decisioni del Tribunal administratif de première instance.

In prima istanza

Si occupa in particolare dei ricorsi nei seguenti ambiti:

  • Mercati pubblici (ad esempio, in materia di contestazioni di gare d’appalto, di esclusione o aggiudicazione)
  • Pianificazione territoriale (ad esempio, in materia di assegnazione di immobili a determinate categorie o di piani localizzati di quartieri)
  • Funzione pubblica (nell’ambito di conflitti derivanti da rapporti di lavoro di diritto pubblico come, ad esempio, i ricorsi di funzionari contro un ammonimento o un licenziamento)
  • Professioni regolamentate (ad esempio, sanzioni contro avvocati-e o medici)
  • Diritto scolastico e universitario (ad esempio, rifiuto di ripetere l’anno o di eliminazione da una facoltà)
  • Naturalizzazione (ad esempio, rifiuto della naturalizzazione o sospensione della procedura)
  • Animali (ad esempio, sequestro provvisorio o definitivo di animali)
  • Esercizio di imprese e di istituti pubblici (ad esempio, rifiuto o scadenza di un’autorizzazione di esercizio, multe amministrative per mancato rispetto della legislazione)
  • Aiuto sociale (ad esempio, restituzione di prestazioni di aiuti finanziari indebitamente percepiti)
  • Aiuto alle vittime di reati (ad esempio, indennità per torto morale o altre prestazioni alle vittime di reati)
  • Carcere (ad esempio, sanzioni disciplinari di detenzione)
  • E numerosi altri ambiti, quali la navigazione, il demanio pubblico, l’alloggio, i taxi, ecc.

 

In seconda istanza

In qualità di autorità di ricorso contro le decisioni del Tribunal administratif de première instance, la Chambre administrative delibera in particolare nei seguenti ambiti:

  • Diritto fiscale (imposta federale diretta, imposte cantonali e comunali, imposte di registro, tassa professionale comunale)
  • Diritto degli stranieri (ad esempio, permessi di dimora e carcerazione amministrativa)
  • Diritto edilizio e ambientale (ad esempio, permessi di costruzione e di demolizione, multe per abbandono di rifiuti sul suolo pubblico, multe per abbattimento di alberi)
  • Diritto della circolazione stradale (ad esempio, ritiro di licenza di condurre o di circolazione)
  • Misure di allontanamento in caso di violenze domestiche (ad esempio, opposizione alle misure di allontanamento e domande di proroga di queste ultime)
  • Espropriazione per causa di utilità pubblica esercitata dallo Stato o da un comune (stima e indennizzo in caso di espropriazione)

Organizzazione

Una giurisdizione collegiale e pluridisciplinare

La Chambre administrative è composta da 7 giudici titolari, tra cui un-a presidente e un-a vicepresidente. I-le giudici lavorano in stretta collaborazione con dei-delle giuristi-e e, per il seguito amministrativo della procedura e la stesura dei verbali durante l’udienza, con un-a cancelliere-a.

La Chambre administrative delibera in sezione (3 giudici) o in sessione plenaria (5 giudici), a seconda delle cause.

La Chambre administrative non fornisce consulenza giuridica.

Procedura

Le sue pratiche in breve

Una procedura di ricorso presso la Chambre administrative si svolge in diverse tappe:

Tappa 1: adire la Chambre administrative

Deve presentare il suo ricorso in forma scritta, in duplice copia, presso la Chambre administrative per posta o depositandolo direttamente allo sportello della camera o alla Greffe universel. Deve essere redatto in francese e firmato.

La sua domanda deve imperativamente:

  • Contenere una copia della decisione amministrativa o della sentenza alla quale si oppone
  • Precisare i fatti e gli argomenti che giustificano il suo ricorso
  • Indicare ciò che desidera ottenere
  • Contenere tutti i documenti utili a giustificazione del suo ricorso

Tappa 2: pagare un anticipo sulle spese

All’apertura del ricorso, deve generalmente pagare un anticipo sulle spese il cui importo varia a seconda della natura della sua contestazione.

Se le sue risorse sono insufficienti per difendere i suoi interessi in giudizio, ha la possibilità di chiedere l’assistenza giudiziaria.

 

Tappa 3: istruzione della procedura

L’istruzione della procedura avviene essenzialmente sotto forma di scambio di scritture.

Salvo irricevibilità o infondatezza palese, il-la giudice delegato-a chiederà all’autorità che ha emesso la decisione di rispondere agli argomenti presentati nel suo atto di ricorso.

Se necessario, la camera può raccogliere elementi supplementari per deliberare sulla controversia (ad esempio, audizione delle parti/dei-delle testimoni, spostamento sul luogo, richiesta di nuovi atti o di informazioni a terzi).

 

Tappa 4: fine della procedura

Al termine della procedura, la Corte pronuncia la sua decisione (sentenza). Quest’ultima le sarà inviata per posta raccomandata.

Domande/risposte

Le parti per cui è stato ordinato l’interrogatorio compaiono personalmente; le persone giuridiche nominano un-a rappresentante.

Anche se non è stato ordinato l’interrogatorio, si raccomanda di assistere personalmente alle udienze che si tengono dinnanzi alla Chambre des assurances sociales de la Cour de justice.

I-le testimoni sono tenuti-e a comparire personalmente.

Se i suoi mezzi sono insufficienti per difendere i suoi interessi in giustizia, può, a determinate condizioni, usufruire dell’assistenza giudiziaria. Questo aiuto finanziario non è gratuito.

Esso consiste principalmente nell’assunzione parziale o totale degli onorari di avvocato-a e delle spese processuali per le persone che non hanno i mezzi necessari per pagarle. Dovrà rimborsarlo non appena sarà in grado di farlo.

Per maggiori informazioni, consultare la guida tematica Assistenza giuridica

 

Vedere anche

Cour de justice

La Cour de justice è l’autorità di appello e di ricorso di ultima istanza cantonale contro le decisioni emesse dalle autorità di perseguimento penale e contro le sentenze di prima istanza in materia penale, civile e amministrativa. Delibera anche come istanza unica quando ciò è previsto dalla legge.

Tribunal administratif de première instance

Il Tribunal administratif de première instance giudica le controversie di diritto pubblico.

Sezione di diritto pubblico

Le giurisdizioni di diritto pubblico sono competenti per giudicare i conflitti che oppongono privati cittadini e autorità amministrative cantonali e comunali, enti autonomi di diritto pubblico e istituti di diritto privato aventi funzioni pubbliche.

Assistenza giudiziaria

È coinvolto-a in una procedura giudiziaria e non ha i mezzi necessari per pagare le spese d’avvocato o processuali?